Bonuspertutti

COSA SONO LE VALUE BET NELLE SCOMMESSE SPORTIVE

Bonuspertutti vi porta ogni giorno al centro del mondo del betting e del gaming: pronostici, preview, news, guida e formazione, bonus benvenuto esclusivi. Su Bonusperutti troverai questo e tanto altro. Oggi vi parliamo di value bet o scommesse di valore, che sono uno dei metodi più utilizzati dagli scommettitori esperti per battere i bookmakers.


VALUE BET O SCOMMESSA DI VALORE, COSA C’E’ DA SAPERE

 

Nelle precedenti puntate della nostra guida al betting, vi abbiamo spiegato l’unico modo matematico per guadagnare con le scommesse, ovvero quello di fare arbitraggio o sure bet. Questo metodo consiste nel trovare delle quote che messe assieme facciano si che la percentuale totale rappresentata da 3 esiti (se ad esempio stiamo parlando di 1×2 calcio) sia sotto il 100%. In questo modo avremo un guadagno netto distribuendo in maniera adeguata il gioco sui 3 segni. Allo stesso modo delle sure bet, possiamo operare con le value bet ovvero delle scommesse che sono pagate più di quello che valgono realmente.

 

COME SI TROVANO LE VALUE BET NEL PALINSESTO DI SCOMMESSE SPORTIVE

 

Sono molte le tipologie che possono essere trovate per giocare in value bet. Restando alle scommesse sul calcio che sono le più amate dei giocatori italiani potreste trovare valore in una squadra che in apertura di mercato è data ad esempio a 2,00 ma che, in base alle vostre idee personali, possa scendere e chiudere pre match magari a 1,80. A quel punto, giocando a quota fissa e non a moltiplicatore come accade nei cavalli, avrete in mano un biglietto che paga 2 ma che in realtà vale 1,80. I possibili crolli di quota, le quote non aggiornate di un book che è “rimasto indietro” nel flusso di dati o semplicemente una vostra valutazione su una determinata squadra in base a statistiche o precedenti, possono essere tutti esempi di giocate di valore.

 

GIOCARE VALUE BET IN SINGOLA PER UN METODO DI SCOMMESSE VINCENTE

 

Per fare un esempio pratico di una value bet possiamo usare l’esempio di un match di tennis equilibrato fra due giocatori a quote 1,90 e 1,90. Se giocherete quel match 100 volte, a livello statistico e matematico non avrete mai nel lungo termine un vantaggio. Ma se quella quota a 1,90 voi la giocate ad esempio a 2,05 allora nel lungo periodo saprete di aver preso sempre una quota ad un prezzo migliore di quello che in realtà valeva. E’ come se scommettete sempre sul pari (di un pari dispari) ma invece di prenderlo a quota 2 (allibramento al 100) lo prendeste sempre a 2,10. Allora stesso modo se trovate una quota più alta rispetto al mercato state giocando qualcosa che ha valore (value bet appunto) e che vi dà un vantaggio nel lungo periodo.


[slide-anything id='5621']

Articoli correlati